Solitudine mia beata e santa,

così ricca sei tu, pura ed immensa

come un giardino che si desti all'alba.



Solitudine mia beata e santa!

Tieni sbarrate le tue porte d'oro

sì che attenda, di fuori, ogni altra cosa.



footer

Sei il visitatore n:


1024 x 768
Copyright 2007 Elena Francesconi
Webmaster & Webdesigner: Elena Francesconi